1. Home
  2. News

News

...

Fondimpresa - Avviso 1/2015 con contributi aggiuntivi per la formazione all'interno delle PMI

Attraverso il nuovo Avviso 1/2015 con contributi aggiuntivi, Fondimpresa mette a disposizione 10 milioni di euro per la realizzazione di piani formativi rivolti ai lavoratori delle PMI di minori dimensioni.
I Piani formativi finanziati possono essere aziendali, interaziendali e riguardare anche ambiti multi regionali. In nessun caso è previsto l'utilizzo dei voucher formativi.
Il contributo aggiuntivo è concesso ai piani presentati sul "Conto Formazione" per un importo compreso tra 1.500,00 e 10.000,00 euro per azienda, rapportato alla voce "Totale Maturando" della sezione "Conto Aziendale" nell'area riservata del portale; in caso di piano interaziendale tali soglie valgono per singola impresa partecipante secondo le modalità e le condizioni previste dall'Avviso.

Le aziende aderenti al Fondo potranno presentare richiesta di piani formativi dalle ore 9:00 del 15 giugno 2015 fino alle ore 13:00 al 16 ottobre 2015.

...

Fondir Annualità 2015: 16 milioni di euro per la formazione

Dal 2 febbraio è possibile presentare a Fondir richieste per il finanziamento di Piani e Voucher a valere sulle risorse dell’Annualità 2015. Sono 16 i milioni a disposizione delle imprese iscritte .

Molte le novità introdotte e che riguardano soprattutto la modalità di rendicontazione delle spese sostenute per la formazione.

Oltre ad assistere le Aziende nell'identificazione dei bisogni formativi e nella realizzazione dei progetti, PRAXI è a disposizione per fornirvi supporto nella gestione dell'intero processo di finanziamento.

Le imprese potranno inviare le loro proposte fino al 21 dicembre 2015.

...

PRAXI con MANAGERITALIA - I risultati dell'indagine Quadri di Valore

Quadri di Valore, la prima e più grande indagine sui quadri aziendali italiani lanciata a luglio da Manageritalia in collaborazione con PRAXI, Linkedin, OD&M e AstraRicerche, ci restituisce uno spaccato del middle management, del pubblico e del privato, con varie sfaccettature. Su tutto prevale una grintosa risposta alla crisi e un tema diversity sempre più forte e rosa.

Gli intervistati, quasi 6000 quadri più che rappresentativi dei 430 mila del privato attivi oggi in Italia, sono manager a tutto tondo, (50% laureati, anche con master il 15%), sono per il 30% donne e stanno affrontando la crisi subendone gli aspetti negativi, ma anche cogliendo quello che c’è di buono.

Emergono cinque tipi di quadro. Quello che li differenzia maggiormente è l'appartenenza o meno ad aziende padronali, a conduzione familiare, che incide sul fatto che abbiano le deleghe e i poteri necessari per agire al meglio il loro ruolo.
Un altro aspetto interessante è l’utilizzo dei social network per il lavoro e la professione: 9 quadri su 10 (89,5%) sono iscritti a uno o più social network, e quasi tutti (60,8%) li utilizzano spesso. Su tutti, parlando di social network professionali, prevale senza alcun dubbio LinkedIn (89,3%).

...

02/12/2014

A PRAXI il prestigioso incarico di ricercare il nuovo Direttore della GAM e del Castello di Rivoli

Fondazione Torino Musei e Castello di Rivoli hanno assegnato a PRAXI il prestigioso incarico di ricercare il nuovo Direttore della GAM - Galleria Civica d'Arte Moderna e Contemporanea di Torino e del Castello di Rivoli - Museo d'Arte Contemporanea.

Il nuovo modello gestionale deliberato dalla Città di Torino e dalla Regione Piemonte ha l'obiettivo di dare luogo ad uno dei principali poli di arte moderna e contemporanea a livello internazionale.

Le candidature si sono chiuse il giorno 14 gennaio 2015.

...

28/11/2014

Praxi Real Estate supporta gli IPMS (International Property Measurement Standards)

Da oggi PRAXI supporta ufficialmente la diffusione degli IPMS, gli standard internazionali di misurazione delle superfici degli immobili che sono in corso di definizione a livello mondiale, coinvolgendo oltre 50 Associazioni e Organizzazioni del settore real estate (per maggiori info www.ipmsc.org ).

Il primo standard, relativo agli uffici, è stato pubblicato nel mese di novembre 2014, e nel corso dell’anno prossimo seguiranno gli standard relativi alle altre principali tipologie di immobili. In questo modo, Praxi Real Estate si conferma tra i principali protagonisti nel campo dei servizi immobiliari, rafforzando la propria immagine a livello italiano e crescendo anche nella visibilità e qualificazione su scala internazionale.