1. Home
  2. News

News

...

Anche PRAXI nella definizione del nuovo piano industriale di TRECCANI

Come pubblicato dal quotidiano economico Milano Finanza nel numero di mercoledì 8 giugno 2016, l'Istituto TRECCANI torna in utile. Il lavoro ha riguardato l’intera organizzazione aziendale con un focus specifico sullo sviluppo delle competenze delle persone.

PRAXI è stata coinvolta nella definizione del piano industriale di rilancio, un percorso di riposizionamento iniziato nel 2015 e che si completerà nel prossimo biennio per consentire all'Istituto di riaffermare la propria centralità nel settore del sapere, della conoscenza, della Cultura Italiana.

Fondato nel 1925 da Giovanni Treccani “l'Istituto ha per oggetto la compilazione, l'aggiornamento, la pubblicazione e la diffusione della Enciclopedia Italiana di Scienze, Lettere ed Arti iniziata dall'Istituto Giovanni Treccani, e delle opere che possono comunque derivarne, o si richiamino alla sua esperienza, in specie per gli sviluppi della cultura umanistica e scientifica, nonché per esigenze educative, di ricerca e di servizio sociale.”

...

Politecnico di Torino, 29 maggio 2016

Giulio Crosetto nominato ALUMNUS DELL'ANNO

Da oltre cent'anni l'Associazione ALUMNI POLITO riunisce tutti gli studenti laureati presso il Politecnico di Torino, al fine di promuovere la condivisione di esperienze e contatti e aiutarli a mantenere un legame con l'ateneo dove si sono formati.

Nel corso del 61° Incontro Annuale Ingegneri e Architetti ex allievi del Politecnico di Torino, svoltosi domenica 29 maggio, in un'Aula Magna gremita da oltre 500 persone, il Rettore Prof. Marco Gilli e il Presidente dell'Associazione Alumni Polito Ing. Antonio Strumia hanno insignito Giulio Crosetto della prestigiosa nomination di ALUMNUS DELL'ANNO. È la prima volta, nella storia centenaria dell'Istituzione, che avviene tale nomina, d'ora in poi con cadenza annuale.

Il Premiato è stato a lungo e calorosamente applaudito. Il Rettore ha espresso parole di grande apprezzamento per il Gruppo PRAXI e per la lungimiranza delle sue scelte strategiche.


 

...

PIERREL e PRAXI - Cambiare marcia con la Metodologia Lean Six Sigma

Pierrel S.p.A., provider globale nell’industria farmaceutica, è un’azienda saldamente radicata nel Mezzogiorno del nostro Paese, con uno sguardo da sempre rivolto all’internazionalizzazione: una storia di successo made in sud, come la definisce Toni Valente - CMO General Manager e Direttore dello Stabilimento di Capua,  alla quale si è deciso di innestare una marcia in più per migliorare ulteriormente la produzione.

La strategia? Il rilancio produttivo. Ed è qui che, due anni fa, è entrata in campo PRAXI e si è iniziato a maturare con l’AD Fulvio Citaredo la decisione di introdurre la Metodologia Lean Six Sigma in azienda. Il metodo LSS introdotto da PRAXI, senza nuovi investimenti e senza nuovo personale, ha garantito una riduzione del 50% delle difettosità di processo, con conseguente diminuzione del tempo di attraversamento del prodotto lungo le linee produttive e, in sintesi, un aumento complessivo della capacità produttiva aziendale

In poco meno di 9 mesi Pierrel ha decisamente cambiato marcia, realizzando inoltre una “cultura specialistica distribuita”: conseguimento della Certificazione Yellow Belt per 30 figure operative e 11 dipendenti certificati Green Belt. Il prossimo step sarà certificare Black Belt il core team aziendale.

...

23 maggio 2016

A lezione di Lean Management, per aumentare la competitività delle aziende

L'incontro Lean Management - Migliorare per crescere, presieduto da Mattia Noberasco e promosso dal Gruppo Giovani dell’Industria della Provincia di Savona e dal Comitato Provinciale Piccola Industria dell’Unione degli Industriali in collaborazione con PRAXI, si è concentrato su temi di particolare attualità per il mondo dell’impresa per dimostrare - a partire dai risultati - come il Lean Management sia un vero e proprio sistema per aumentare la competitività oggi sempre più adottato dalle imprese.

Al seminario era presente come relatore anche Aldo Gallarà, responsabile BU Lean di PRAXI SpA: “L’Imprenditore o il Top Management devono dare la spinta, ma poi occorre arrivare al livello operativo, perchè i veri problemi sono conosciuti dai livelli più operativi. Questo deve essere fatto con metodo, meglio se con il supporto di una persona esterna, o anche interna purché conosca bene i fondamenti della Lean”.

“Applicando il Lean Management" - ha spiegato Giorgio Possio, Vice Presidente di Piccola Industria Confindustria - "l’azienda ha molti vantaggi: riesce ad avere maggior coinvolgimento delle persone che lavorano nell’impresa, a risparmiare capitale circolante, che è immobilizzato nei magazzini, e fisso, attraverso un aumento della capacità produttiva liberata. Quindi ha nuove possibilità di investire in tecnologie, all’interno di un contesto che porta a un miglioramento delle performance aziendali”.

...

Verona, 20 luglio 2016

Protezione e sfruttamento dei marchi sui mercati internazionali - Un corso di Praxi IP presso la Camera di Commercio di Verona

Ilaria Lonardo, Consulente senior di PRAXI Intellectual Property, svolgerà una docenza presso la Camera di Commercio di Verona sul tema della gestione dei marchi di impresa. E' noto, infatti, come un'attenta gestione di quest'area consenta di guadagnare nuovi mercati e margini di competitività, prevenendo errori che spesso comportano conseguenze dannose. Il seminario si propone di offrire una panoramica delle conoscenze tecnico-pratiche indispensabili per compiere scelte strategiche di tutela preventiva e di sfruttamento del marchio di impresa. I destinatari sono imprenditori, responsabili commerciali, marketing e ricerca e sviluppo, dirigenti d’azienda, legali, liberi professionisti.